EnglishItalianoFrançaisDeutsch
Dr. Michele GAZZOLA
Humboldt-Universität zu Berlin
CV e pubblicazioni
Contatti
Collegamenti
Il progetto LAPO
Italiano

Michele Gazzola è attualmente ricercatore alla Facoltà di scienze morali e sociali della Humboldt-Universität zu Berlin, Germania (Gruppo di ricerca "Economia e Lingua"), ricercatore presso l'Istituto per gli studi etnici di Lubiana, Slovenia, e docente a contratto presso l'Università della Svizzera italiana (USI) a Lugano. Sta attualmente lavorando a un progetto di ricerca sulla politica linguistica, la mobilità e l'inclusione nell'Unione europea (progetto "MIME").

È dottore di ricerca in Gestione della comunicazione multilingue (Università di Ginevra, Svizzera), e titolare di un Master in Economia (Università di York, Regno Unito) e di una laurea in Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali (Università "L. Bocconi", Milano, Italia).

I suoi ambiti di ricerca includono la pianificazione linguistica e le politiche linguistiche, l'economia delle lingue, l'analisi delle politiche pubbliche, e il plurilinguismo come fenomeno sociale. È autore di diversi saggi interdisciplinari di natura sia teorica che empica sulla programmazione e valutazione delle politiche linguistiche a livello locale, nazionale e internazionale, lo sviluppo di indicatori linguistici, il ruolo delle competenze linguistiche nell’economia e la gestione del plurilinguismo nella comunicazione scientifica.

Dal 2011 al 2015 ha lavorato come ricercatore borsista all'Istituto di scienza delle finanze della Facoltà di Economia della Humboldt-Universität zu Berlin, Germania, ad un progetto sulla politica linguistica e la giustizia linguistica nella UE (progetto "LAPO"), prima con un assegno di ricerca del Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica e poi con una borsa Marie Curie (IEF - Intra-European Fellowship). Dal 2003 al 2005 e dal 2006 al 2011 ha lavorato  come assistente di insegnamento e di ricerca alla Facoltà di traduzione e interpretariato dell'Università di Ginevra, ha partecipato al progetto integrato europeo DYLAN  (“Language Dynamics and Management of Diversity", 6° Programma Quadro).

Michele Gazzola ha svolto attività di consulenza per il Parlamento europeo, la Confederazione svizzera, IPRASE-Provincia di Trento, l'Università di Firenze e per il European Centre for Minority Issues (Flensburg, Germania).

È ricercatore affiliato all'Osservatorio "Economia-Lingue-Formazione" dell'Università di Ginevra, membro del Center for Applied Statistics and Economics (C.A.S.E), del Center for Research and Documentation on World Language Problems (CED), del Gruppo di Studio sulle Politiche Linguistiche (GSPL), della Italian Association of Law and Economics (SIDE), della Akademio Internacia de la Sciencoj (AIS) e della Gesellschaft für Interlinguistik (GIL). È collaboratore dell'Accademia della Crusca e associato all'AILA [Association Internationale de Linguistique Appliquée] network of Language Policy.

 

EnglishItalianoFrançaisDeutsch